Follow by Email

venerdì 24 febbraio 2017

Finalmente!

Finalmente.Benvenuti in questa mia stanza bianca. 
Vuota e luminosa. 
Una sedia e un tavolino al centro; per ora ci sono solo io, ma so che in questa stanza bianca siamo in tanti.
Portatevi le sedie, state tranquillamente in piedi immobili, appoggiatevi alla parete, portatevi un divano, un tavolino, sdraiatevi per terra. 
Qua ognuno sarà se stesso, nessun giudizio, solo confronto e arricchimento. Perchè è quello di cui abbiamo bisogno.
Finalmente.
Finalmente perchè mi mancava terribilmente scrivere. E perchè scrivere solo per me stessa, comunque, mi da poca soddisfazione. Perchè alla fine sono vanitosa.
Finalmente.
Nessuno saprà chi sono, ma mi conoscerete meglio di tanta gente che chi sono, invece, pensa di saperlo benissimo.
Nessuno saprà chi sono, perchè in certe stanze l'età, l'altezza, la provenienza, il peso, il colore degli occhi e dei capelli, ha poca importanza.
In questa stanza sarò però me stessa. 
Così come mi alzo ogni mattina. Contenta o malinconica, spettinata, con i jeans strappati o in completo Armani, con le ciabatte o col tacco dodici, 
Parecchio profonda o estremamente leggera.
Finalmente.
Per una volta, zero aspettative.
Se un giorno non scriverò, nessun senzo di colpa. Se un giorno avrò voglia di scrivere dieci volte, ben venga!
Nessuno schema, nessuna regola. Nessun canone che io voglia rispettare. 
Niente da tenere sotto controllo.
Finalmente!

Nessun commento:

Posta un commento